“QUANTO SI CORRE NELLO SPORT”

Torna lo SPEAKER’S CORNER di SOFTBALL INSIDE. Torna presentando un articolo che parla della effettiva distanza percorsa dagli atleti di alcuni sport molto popolari durante le gare.

L’articolo, scritto dal  giornalista sportivo KIT FOX e tradotto, come al solito, da Riccardo De Carta, è stato pubblicato sul sito web Runner’s World, dedicato al mondo dei runners, nel giugno del 2014.

Poco prima dell’inizio del campionato mondiale di calcio.

Quello che mi ha colpito, in modo molto deciso e particolare, è stato il sottotitolo del pezzo, che recita più o meno così:

“se si desidera un buon allenamento, meglio andare su di un campo di calcio o su una pista da hockey piuttosto che al campo da baseball”.

Difficile, per noi del baseball e del softball, non essere toccati da un così drastico giudizio.

Credo però che, la realtà dei fatti dovrebbe far riflettere su mezzi e metodi di allenamento…

Chi volesse leggere l’articolo in lingua originale lo può trovare seguendo questo link.

***

I giocatori che parteciperanno alla Coppa del Mondo di Calcio, che inizia 12 giugno in Brasile, correrranno, secondo le stime, per circa 7 miglia a partita ( gli arbitri anche di più).

Qui di seguito il confronto con gli atleti di altri sport (riferito alle gare):

 Baseball 0,046 miglia

Questa è una stima piuttosto generosa fatta sulle statistich dell’attuale leader di battuta della Major League Baseball Troy Tulowitzki dei Colorado Rockies.

La distanza fra ciascuna base è di 90 piedi.

La somma di tutti le battute da una base, i doppi, i tripli, le basi rubate e i fuoricampo (nei quali non si corre, ma si trotterella) che Tulowitzki ha collezionato durante le 49 partite di stagione regolare giocate al momento della stesura di questo articolo, fornisce un distanza di corsa totale che arriva a poco più di 2 miglia.

Naturalmente il successo nei turni in battuta condiziona questa distanza:

ci sono atleti, meno efficaci, che possono misurare la distanza percorsa correndo, in piedi anziché in miglia.

American Football 1.25 miglia (per ricevitori e cornerbacks)

I giocatori di football americano non hanno molto tempo per correre lontano.

Secondo il Wall Street Journal, la media di tutte le gare della NFL corrisponde a solo 11 minuti di tempo effettivo di gioco.

Ricevitori e cornerbacks corrono mediamente poco più di un miglio a partita.

Che è comunque un atto di valore impressionante considerando che le difese,  11 atleti massicci e arrabbiati, cercano di farli correre il meno possibile.

Pallacanestro 2,9 miglia

La tecnologia di tracciamento d’avanguardia SportVU ha permesso allenatori ed esperti di statistica per monitorare le prestazioni dei giocatori della NBA in tempo reale.

Compresa la distanza percorsa a partita.

Anche questa è un’altra stima generosa, SportVU ha infatti preso in considerazione principalmente i migliori atleti della lega.

Il giocatore che ha corso di più durante la stagione 2014 è stato  Jimmy Butler dei Chicago Bulls con una media di 3,1 miglia a partita.

Tennis 3 miglia

La distanza percorsa dipende fortemente dallo stile di gioco e dalla la durata di una partita.

I giocatori competitivi si possono aspettare di percorrere, mescolando shuffle e sprint, quasi 5 miglia inseguendo palline.

Durante la più lunga partita di tennis, giocata a Wimbledon nel 2010, si stima che John Isner e Nicholas Mahut abbiano corso per circa 6 miglia.

Per 11 ore e 5 minuti di gioco.

Hockey su prato 5,6 miglia

Secondo Tribesports, i giocatori di hockey su prato corrono più degli atleti di quasi tutti gli altri sport:

tra attacco e difesa percorrono, infatti, quasi 10 miglia durante i 70 minuti regolamentari di una partita

Calcio 7 miglia

Un grande campo, una palla in rapido movimento, sostituzioni molto rare.

Per questo motivo i calciatori possono aspettarsi di correre per alti chilometraggi durante i 90 minuti di una partita.

I centrocampisti tendono a correre di più, raggiungendo, a volte, quasi le 9,5 miglia di percorrenza.

Kit Fox

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *